News

10 Aprile 2019
Distinction «Best Workplaces Suisse 2019»
Depuis mars 2019, les Salines Suisses sont considérées comme l’un des meilleurs employeurs en Suisse. Dans le cadre du concours annuel de «Great Place to Work», les Salines Suisses ont reçu le certificat «Best Workplaces Suisse 2019».
1 Ottobre 2016
AgriSal® – il nuovo marchio per i sali zootecnici
Il 1° ottobre 2016 le Saline svizzere lanciano il nuovo marchio AgriSal®. Con il nome AgriSal® s’intende l’intera offerta di sale per il fabbisogno sia degli animali d’allevamento che degli animali selvatici: dal semplice sale per mangimi, passando per il sale iodato ad uso zootecnico e i blocchi di sale arricchiti di minerali, fino al salgemma naturale delle miniere. Gli ioni sodio e cloruro, legati chimicamente a formare il sale, sono elementi indispensabili per la vita sia dell’uomo che degli animali. Salvo rare eccezioni, i mangimi vegetali per gli animali d’allevamento sono quasi privi di sale. Per mantenere sano il bestiame è necessario mettergli a disposizione regolarmente del sale.
1 Luglio 2014
Un solo mercato del sale in Svizzera. Una sola impresa.
Due imprese con una ricca tradizione intraprendono un cammino comune. Allo scadere del termine referendario, rimasto inutilizzato, a fine giugno 2014, il Canton Vaud ha aderito alla convenzione intercantonale del 1973 sulla vendita del sale in svizzera. Entrambe le imprese, Saline de Bex SA e Schweizer Rheinsalinen AG, si sono così definitivamente unite sia sotto il profilo giuridico che economico-aziendale. L’azienda svizzera del sale frutto di questa unione fa da subito il suo ingresso nel mercato con il nuovo nome di Schweizer Salinen AG.
16 Maggio 2014
Storia e gusto
Saporita serata a tema Perché non fare una capatina al museo «Die Salzkammer» di Schweizerhalle? In questa sede le Schweizer Rheinsalinen offrono ora eventi particolari; una combinazione di storia e arte culinaria. Vi aspetta un’avvincente visita guidata, oppure una saporita serata a tema. Entrambe condite da un gustoso aperitivo.
8 Aprile 2014
Unione delle competenze per il sale in Svizzera
Le Schweizer Rheinsalinen hanno il piacere di comunicarvi che entrambi i produttori svizzeri di sale opereranno in futuro congiuntamente. L’8 aprile il Gran Consiglio del Canton Vaud ha votato a favore dell’adesione al concordato intercantonale sul sale del 1973. Nasce così uno spazio di mercato svizzero unitario per la vendita del sale.
30 Gennaio 2014
Adeguamenti delle disposizioni sull’importazione di sale e sull’impiego degli utili
Comunicato ai mezzi d’informazione delle Schweizer Rheinsalinen del 30.1.2014

Accordo tra la Schweizer Rheinsalinen AG e il Sorvegliante dei prezzi

A causa degli inverni assai rigidi degli ultimi anni, le Schweizer Rheinsalinen hanno registrato utili insolitamente alti a causa delle vendite di sale antigelo superiori alla media. Questa circostanza ha spinto il Sorvegliante dei prezzi a cercare una soluzione insieme alle Schweizer Rheinsalinen per evitare la realizzazione di utili sproporzionati in un mercato di monopolio, senza mettere a repentaglio la rifinanziabilità dell’impresa e, di conseguenza, l’approvvigionamento di sale in Svizzera. Nel ricercare una soluzione, si è tenuto conto del fatto che, per salvaguardare la sicurezza dell’approvvigionamento, c’è bisogno di una produzione interna e che pertanto è necessario continuare a prevedere importazioni regolate, onde garantirne il futuro. In data odierna le Schweizer Rheinsalinen e il Sorvegliante dei prezzi hanno raggiunto un accordo in merito ad un pacchetto di misure da adottare. Esso prevede da un lato dei rimborsi in caso di utili straordinari provenienti dalla vendita di sale antigelo e, dall’altro, semplificazioni sostanziali per l’importazione di sale, che recheranno benefici alle imprese e ai clienti, in particolare nei settori dei sali speciali per il wellness e l’alimentazione. L’accordo resterà in vigore per tre anni.